Barmas nasce a Padova nel 2017 da un’idea di Massimo Chiapponi. Cresciuto a pane e denim, con un padre attivo per oltre cinquant’anni nel settore, ha scelto di tracciare la propria rotta personale nel mondo del jeans. Fin da subito il brand mette a fuoco la propria visione: unire la qualità manifatturiera del Made in Veneto ai materiali e ai processi produttivi più ricercati.

Barmas si rivolge ad una clientela che vuole coniugare eleganza, praticità e l’innovazione che guarda al futuro. La tradizione artigianale incontra l’eccellenza dei filati, proponendo la qualità senza compromessi del vero Made in Italy. Nei laboratori le maestranze venete danno vita a capi ricercati che interpretano materiali quali il denim misto cashmere o il denim giapponese attraverso i codici della sartorialità. Il risultato sono fit esemplari e un’ossessiva cura dei dettagli che contraddistingue anche il packagin.

La ricerca del brand si focalizza sui lavaggi e le tinture per creare dei prodotti unici e progettati per durare nel tempo rendendo l’usura un valore aggiunto estetico e sentimentale.
I capi coniugano la qualità del passato all’innovazione in chiave sostenibile: Barmas, infatti, ha intrapreso un percorso di costante riduzione del proprio impatto ambientale grazie alle nuove tecnologie che permettono di risparmiare acqua e sostanze chimiche in fase di tintura a cui si aggiunge l’utilizzo di cotone organico e fibre in poliestere riciclato.